Premio Cultura Presidenza del Consiglio 1998

Médaille de Vermeil de la Ville de Paris

Palmes Académiques e Arts et Lettres

della Repubblica Francese

 folies bergère.jpg (38050 byte)

Fondata da

Cesare Nissirio

 

 

Via Cremona, 40 - 00161 ROMA

Tel. e Fax 0039 6 44237261

http: // web.tiscalinet.it/museoparigino

e-mail:  cesaren@tiscalinet.it

L' Associazione Athena Parthenos, con sede in Roma - Via Cremona, 40, è nata nel marzo del 1987 a Roma, fondata da Cesare Nissirio nell'intento di promuovere eventi d'arte, di cultura e di spettacolo nazionali nonché scambi culturali internazionali fra le istituzioni italiane e quelle straniere presenti non solo in Italia.

Contemporaneamente è nato anche il Museo Parigino a Roma, la cui prima mostra "Mon Paris - La Parigi illustrata fra ‘800 e ‘900" ha avuto luogo a Villa Ramazzini il 16 novembre 1989 e le successive esposizioni  in vari luoghi romani e italiani.

la lutte.jpg (56672 byte)

Sino ad oggi ha creato innumerevoli occasioni per evidenziare i suoi scopi, collaborando con istituzioni quali: Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Ministero degli Esteri, Istituzioni Regionali Italiane, Accademia di Francia, Germania, Ungheria, Spagna, British Council, Accademia d'Egitto, Goethe Institut, Centre Culturel Francais de Rome, Istituto Francese di Firenze, Conservatorio di Santa Cecilia, Comuni di Roma, Comune di Parigi, Comuni di Milano, Bari, Potenza, Ferrara. Ma anche la Comédie des Champs-Elysées, la Comédie Française, Le Hall de la Chanson, L’Action Artistique de la Ville de Paris...

vache enragée.jpg (34308 byte)

Fra i Membri d’ onore dell’ Associazione Culturale e del Museo Parigino a Roma, ambedue sostenuti dal Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, si annoverano: Giovanni Macchia, Aurelio Millos, Cesare Vasoli, Federico Fellini, Jeanne Moreau, Lorin Maazel, Ugo Attardi, Giulio Turcato, Peter Stein, Nello Saito, Roman Vlad, Giulio Carlo Argan, Jacqueline Risset, Alberto Testa, Franco Lefevre.

tennis law.jpg (47201 byte)

IL MUSEO PARIGINO A ROMA

 

Il "Museo Parigino a Roma", un museo-biblioteca dell'illustrazione e di oggetti rari nel quotidiano, legati alla capitale francese fra il 1850 e il 1950 è stato fondato da Cesare Nissirio e vanta il patrocinio permanente del Comune di Parigi e per la maggior parte delle iniziative dell’Ambasciata di Francia in Italia oltre che del Comune di Roma.

MON PARIS CATALOGO.jpg (12468 byte)

Manifesti, libri illustrati, tavole illustrate, spartiti illustrati, figurine pubblicitarie, lastre per lanterne magiche e lanterne magiche, cartoline illustrate, gouaches, disegni, acquerelli, ventagli illustrati, decoupures, giochi, carte da gioco, programmi di sala, dischi, grammofoni, oggetti... tutti dedicati alla cultura parigina.

sem josephine.jpg (18804 byte)

Fra gli artisti: Bac, Ballariau, Barbier, Belot, Bonnard, Borgex, Burret, Cappiello, Caran d’Ache, Cazals. Cham, Cheret, Chimot, Cocteau, De Losques, Dillon, Drésa, Faria, Forain, Frapoint, Genty, Gill, Gir, Gottlob, Guillaume, Gruau, Grün, Ibels, Gerbault, Guignebault, Job, Helleu, Ibert, Iribe, Valentine Hugo, Léandre, Lefèvre, Léonnec, Luce, Mars, Mayo, Métivet, Meunier, Millière, Minartz, Misti, Pal, Peynet, Picasso, Poulbot, Raffaëlli, Rivière, Roëdel, Rops, Roubille, Sem, Steinlen, Stevens, Toulouse-Lautrec, Truchet, Vibert, de Valerio, Vallotton, Vidal, Willette...

eugenie buffet.jpg (40325 byte)

Il Museo, oltre alle collezioni iconografiche, contiene anche una biblioteca antiquaria e moderna dedicata alla cultura parigina fra l’Ottocento e il Novecento e, inoltre, un fondo espositivo di circa 3.000 fotografie consacrate a diversi aspetti o artisti nella cultura francese (Fra le mostre fotografiche: Hector Berlioz, Claude Debussy, Gabriel Fauré, Erik Satie, Maurice Ravel, Gustave Flaubert, Victor Hugo, Arthur Rimbaud, Guillaume Apollinaire, Marcel Proust, Jean Cocteau, La ville de Paris, L’Opéra, La Comèdie Française, Le Théâtre Français, Le Théâtre des Champs Elysées, L’Histoire du Costume...).

toulouse avril.jpg (45239 byte)

PER GRAVE DISATTENZIONE DELLE AUTORITA’ CITTADINE,

DOPO 13 ANNI DI PRESTIGIOSA ATTIVITA’

IL MUSEO PARIGINO A ROMA

NON HA ANCORA UNA SEDE ISTITUZIONALE,

E’ OSPITE DI UNO SPAZIO COMMERCIALE

 

OFFRITE UNA SEDE AL MUSEO

VI SARA’ DEDICATO PER SEMPRE!

jean avril.jpg (17091 byte)

IL PRESIDENTE

Cesare Nissirio è un esponente "sui generis" nel panorama culturale italiano. Scrittore, giornalista, promotore culturale, fotografo, presentatore di eventi colti, ideatore di mostre, spettacoli, concerti e festivals a tema e per lo più di cultura francese, fondatore di centri di cultura e associazioni culturali attive, diffusore presso gli organi d'informazione di ogni genere di manifestazione culturale significativa, cerca di creare una sorta di "cercle culturel" internazionale a Roma per dare la possibilità a tutti di trovare una vasta gamma di occasioni per collegarsi e dar vita a nuove iniziative.

BOA DI STRUZZO.jpg (8860 byte)

 

Ha collaborato con il Centre Culturel Francais de Rome, dell'Accademia di Francia, dell’Accademia di Germania, ma anche del British Council, del Goethe Institut, dell'Istituto Svizzero di Cultura, dell'Accademia di Spagna, del Comune di Roma, del suo Centro Sistema Bibliotecario, dei suoi musei e del Palazzo delle Esposizioni e, inoltre, della Regione Lazio, del Ministero per i Beni Culturali, del Ministero degli Affari Esteri, della Regione Umbria, del Comune di Gubbio, della Provincia di Perugia con il "Gubbio Festival" e la Biennale di Scultura, del Museo dell'Illustrazione di Ferrara, del Comune di Potenza…

LE ONORIFICENZE E I PREMI

Nel 1987 l'Ambasciatore di Francia, Jacques Andreani gli conferiva, per l'attività culturale, di insegnamento e di promozione della cultura francese in Italia, l'onorificenza di "Chevalier des Palmes Accadémiques". Egli è anche inserito fra le personalità dell'Annuario Internazionale della Francofonia. Nel 1992 è divenuto Membro della Società Universitaria per gli Studi di Lingua e Letteratura Francese. Nel luglio 1993 a Parigi il Presidente è stato nominato Segretario Generale per l'Italia nel Comité International des Arts Universels, un istituto internazionale che precederà di un anno i Giochi Olimpici promuovendo le arti e lo spettacolo secondo il calendario dell’antica Grecia. Ha ottenuto alcuni Premi fra cui, nel luglio 1994, il Premio Pianeta Azzurro per la cultura a Fregene. Nel 1995 stato nominato Membro Onorario dell’Accademia Afro-Euro-Asiatica del Turismo. Dal 1996 è Rappresentante e fondatore della Sezione Romana dell’AIDEC - Association Internationale Décloisonnement Economie-Culture la cui sede internazionale è a Lausanne con segreteria e sede sociale a Toulouse. Nel 1998 ha ottenuto il Premio Cultura della Presidenza del Consiglio e la Médaille de Vermeil de la Ville de Paris per per aver diffuso la cultura francese in Italia. Ha ottenuto recentemente anche le "Arts et Lettres", una delle massime onorificenze della Repubblica Francese riservate a talune personalità che abbiano diffuso la cultura d’oltralpe in Italia.

debussy simbolismo.jpg (34264 byte)

LE PUBBLICAZIONI

Studioso della cultura francese (Laureato in Lingua e Letteratura Francese presso la Facoltà di Magistero in Roma, da circa 20 anni è promotore di esposizioni di pittura, di grafica e illustrazione, dedicando particolarmente le sue attenzioni ai nessi interdisciplinari nell'ambito delle arti, della letteratura e della musica in Francia, allievo di Pasquale Jannini, Silvio Baridon e di Jacqueline Risset, proveniente dall'insegnamento universitario presso la Facoltà di Magistero in Roma, è autore del libro "La Francia in Musica" e del "Il boa di struzzo" dedicato a taluni oggetti d'affezione principalmente nell'ottica della cultura francese ed ha scritto su Artaud, Satie, Proust (tre numeri speciali per il Dramma e Mondoperaio), Stendhal.

 SATIE BARI.jpg (15965 byte)

Con Claudia Terenzi e Franco Carlo Ricci ha diretto artisticamente il libro-programma e la rassegna "Omaggio a Debussy" la cui mostra "Debussy e il Simbolismo, curata da Guy Cogeval e François Lesure ha avuto luogo a Villa Medici nel 1984; ha collaborato alla pubblicazione del libro sugli scritti critici intorno a Erik Satie raccolti da Marco Ranaldi. E’ autore dei numerosi cataloghi d’arte realizzati in occasione delle mostre dell’Associazione Athena Parthenos qui di seguito riportate.

Ha creato la collana "Il Quadrotto" di Athena Parthenos per l’illustrazione , i cui volumetti sono divenuti ormai oggetto di collezionismo editoriale, richiesti dagli appassionati e dagli studiosi di tutt’Italia.

Ha scritto su argomenti culturali per giornali e riviste fra cui: "Berenice" (studi francesi), Quaderni del Seicento Francese (studi francesi) "Il Dramma", "Mondoperaio", "Paese Sera", "L’Unità", "Il Popolo", "Rinascita", "Il Messaggero", "L'Officiel de la Mode" (ed. italiana). Attualmente collabora di tanto in tanto con il quotidiano "La Repubblica".

LE CONFERENZE

L’Associazione ha ideato a Roma la serie di "Circonferenze", una rassegna di conferenze eccentriche su diversi e insoliti temi di interesse artistico-letterario.

LA FOTOGRAFIA

photogrammatica 96.jpg (11768 byte)

Nel 1992 a Roma, con Giovanni Semerano direttore de "Il Fotogramma ", l’Associazione Athena Parthenos ha ideato e realizzato la Rassegna Internazionale di Arte Fotografica "Photogrammatica - Il Mese della Fotografia a Roma", con cadenza annuale e giunto oggi alla sua VIII edizione.

Il Presidente dell’Associazione è membro della giuria e codirettore del Premio Sebastiano Ochmann Gradenigo per i Giovani Fotografi Romani, giunto alla sua IX edizione.

LE GRANDI RASSEGNE

L’Associazione ha ideato e coordinato alcune importanti iniziative legate alla cultura francese:

soleil de fracne.jpg (42466 byte)

- a Roma, quindi a Bari, Catania e Potenza, la rassegna "Erik Satie e il suo tempo", un mese di musica, arte, spettacolo, cinema, la mostra "Satie e il suo tempo", il convegno internazionale, dedicato a satie e alle avanguardie storiche (1981);

- a Roma, la rassegna "Omaggio a Debussy" quattro mesi di musica, spettacolo, convegno internazionale, la grande mostra "Debussy e il simbolismo" a Villa Medici (1984);

- a Potenza, la rassegna " Soleil de France - Planètes - Omaggio alla Francia", curata con Germana Orlandi Cerenza; un mese di spettacoli, tavole rotonde, mostre, cinema e video per l'Università e la Regione della Basilicata (1991). In questa occasione il Museo Parigino ha messo in scena lo spettacolo-récital "Soirée Parisienne" con Serge Hureau, Cesare Nissirio e Eddy Schaf.

- a Potenza, la rassegna "Satiesfaction": spettacoli, concerti, incontri e mostra dedicati al musicista francese Erik Satie. Ideazione e realizzazione di Cesare Nissirio e Marco Ranaldi (1993), con il quale ha ideato, messo in scena e condotto nelle vesti del narratore lo spettacolo "Statie mon Satie", a Potenza nel Teatro Comunale "Francesco Stabile", nell'ambito della rassegna dedicata al musicista francese.

- a Roma, la rassegna pittorica e fotografica "India", e con il Comune di Roma, l’organizzazione della mostra sul Mandala tibetano all'Acquario Romano.

- a Monteporzio Catone, con Marina Maymone ed Elemire Zolla, ha realizzato a Monteporzio e a New York, il Convegno internazionale "Il bosco sacro" e dieci mostre sull'esoterismo ed in alcuni anni tante altre manifestazioni nei Castelli Romani oltre al Convegno Internazionale "Roma e i Castelli Romani" a New York

- a Roma, la rassegna "Paris Canaille - Parigi e la canzone 1860-1960". mostre, spettacoli, incontri, cinema e video al Palazzo delle Esposizioni, l’Area Domus e lo Spazio Arte Renault.

- a Roma, la rassegna "Su il Sipario-Les Trois Coups", mostre e Serata di Gala per il Gemellaggio del Teatro Eliseo con la Comédie des Champs-Elysées.

- a Roma, l’Associazione ha collaborato con l'ARGAM per la "Primaverile Romana" del 1993 e 1994 ed è stata fra i promotori del "Tridente" , la grande rassegna espositiva realizzata dalle Gallerie d’arte romane, e del "Tridente fotografia"

LE MOSTRE

Il Presidente ha ideato e curato diverse mostre e relativi cataloghi di incisioni antiche fra cui: "Rome vue par Israël Silvestre", "Rome et Paris vus par Israël Silvestre", Les Antiquités de Rome", "Il capriccio nell'incisione francese del XVIII e XIX secolo". Ha curato alcune esposizioni sull'illustrazione francese: "Mon chien ami", sul cane nella cartolina d'epoca, "Les maîtres de l'affiche", i manifesti parigini fra '800 e '900; "Mon Paris", una mostra sulla Parigi illustrata fra il colto e il quotidiano, a cavallo del secolo;

 monsieur bébé.jpg (15191 byte)

 

Ha presentato a Roma la mostra"Monsieur Bébé e la lanterna magica", (con Giulietta Masina e l'Unicef, dedicata al mondo dell'infanzia parigina, con documentazione d'epoca, e inoltre ha promosso a Roma la mostra "Al diavolo gli angeli", un'ampia esposizione sull’iconografia del diavolo nei manifesti, libri illustrati, ecc.. La mostra che accoglieva per la maggior parte documentazione francese, era curata da Jean-Gabriel Le Nouvel.

Ha curato la mostra "Ludus in tabula" dedicata ad artisti e personalità della cultura alle prese con l’arte ludica: Enrico Benaglia, Emilio Tadini, GiulioTurcato, Nespolo, Carlo Cattaneo, Guido Ceronetti, Alberto Moravia, Lele Luzzati, Pier Luigi Pizzi, EttoreViola, Giovanni Gromo, Jacqueline Risset, Philippe Leroy, Arnoldo Foà, Giancarlo Nanni, Ugo Attardi, Renato Nicolini.

che spasso quel rire bmp.jpg (11211 byte)

Ha realizzato la mostra "Le donne di Jugend", la mostra "Che spasso!…Quel rire" dedicata alle copertine satiriche dell'Ottocento francese e la mostra "Cherchez la femme", consacrata alle donne nei manifesti francesi della fine dell'ottocento. In questa occasione, nel marzo del 1994, si è esibito come chansonnier al Teatro dei Satiri in Roma con un programma di canzoni francesi e italiane del Novecento.

cherchez le catalogue bmp.jpg (8779 byte)

Ha curato la mostra di Manfredi presso la Banca d'Italia, la mostra "Per filo e per segno" di Elena Salvini Pierallini e quella di Mariano Amato presso l'Area Domus.

Ha organizzato la mostra "Parigi in cartolina" una esposizione di oltre 400 cartoline d’epoca dedicate a Parigi dal 1900 al 2000. Ha curato anche la mostra "Gattodarte" una esposizione di fotografia , pittura, scultura e collages dedicate al gatto. Nel dicembre 1994 ha realizzato per il Museo dell’Illustrazione di Ferrara la mostra "Les Jeux sont faits", una carrellata di giochi parigini dall’infanzia al salotto, esposizione ampliata e riproposta nel 1997 presso l’Istituto Martinitt di Milano.

jeux invito milano bmp.jpg (26105 byte)

Ha realizzato la mostra "Un monde à part", i collages fantastici dell’artista francese Edith de Hody Dzieduszycka e, della stessa artista, ha presentato anche la mostra fotografica "Le jardin du silence", dedicata al cimitero parigino del Père Lachaise oltre che la mostra "Poker de dames" insieme alle artiste Carla Camp, Elisabeth Frolet e Zanita Macedonio Escobar..

edith inviti.jpg (26153 byte)

Con Paola Pallottino ha realizzato la mostra "Un numero di donne", ovvero la donna sulle copertine della rivista "Numero" dal 1900 al 1920 circa. Ha organizzato con Paola Pallottino la mostra "L’Occhio della Tigre", una esposizione dedicata a Emilio Salgari nelle opere fotografiche e nelle illustrazioni di Andrea Della Valle, realizzate fra il 1904 e il 1920 e, inoltre la mostra "Carta bianca" con due artiste italiane del "bianco": Patrizia Molinari e Anna Uncini. Ha realizzato anche la mostra "Parigi in persona", dedicata alle personificazioni della Capitale francese realizzate dai caricaturisti e illustratori fra ‘800 e ‘900.

Ha curato l'organizzazione della mostra di Bruno Liberatore a Castel Sant'Angelo nel dicembre 1993.

chat noir firenze.jpg (16645 byte)

Per la stagione espositiva 1995, ha realizzato la mostra "Savez-vous planter les chats?" dedicata ai gatti parigini nell’illustrazione fra ‘800 e ‘900, esposizione riproposta a Firenze nel 1998 presso il Palagio di Parte Guelfa, la mostra "Gabriel Fauré e dintorni" in collaborazione con il Conservatorio di S. Cecilia e l’Ambasciata di Francia in Italia.

fauré catalogo bmp.jpg (12515 byte)

Per la stagione 1996, ha realizzato la mostra "Parigi in bellavista" dedicata alle grandi e piccole vedute di Parigi,

bistrot e amoureux inviti.jpg (29000 byte)

inoltre, "Les amoureux dans la carte postale a Paris - 1900-1930" e, per la Giornata della Donna 1996, la mostra "La femme à la page", dedicata alla donna nelle pagine delle riviste, nei figurini di moda, e nelle pubblicità fra ‘800 e ‘900,

 femme e jour de france inviti.jpg (32891 byte)

quindi, la mostra "Paris dans le bistrot" consacrata ai bistrots parigini e la mostra "Le Satyre dans le jardin" dedicata al fauno fra ‘800 e ‘900, la mostra "Un jour de France - Bellus, Kiraz, Faizant", dedicata ai tre grandi caricaturisti della rivista "Jours de France".

 la chanson a palazzo expo.jpg (30246 byte)

Ha realizzato inoltre la grande mostra "Paris canaille", sulla canzone francese e la grande mostra "Les trois coups - Su il sipario" dedicata al teatro a Parigi dalla Comédie Française alla Comédie des Champs Elysées. In questa occasione ha ottenuto eccezionalmente alcuni prestiti dalla Comédie Française.

 su il sipario catalogo.jpg (10861 byte)

Nel 1997 ha realizzato le mostre: "Le temps retrouvé" dedicata ai calendari della Belle Epoque, la mostra "Charme", dedicata agli oggetti del desiderio della donna parigina nella pubblicità fra ‘800 e ‘900 realizzata in occasione della Giornata della Donna 1997, la mostra "L’Art de Paris-Manifesti e cataloghi d’arte dell’Action Artistique de la Ville de Paris".

art à paris.jpg (23370 byte) 

Nel gennaio 1998 ha realizzato l’esposizione Paris clochard, dedicata ai clochards parigini, in corso all’Area Domus di Roma.

 cocteau catalogo.jpg (13538 byte)

Ha presentato a Gubbio e a Roma la mostra Jean Cocteau e la musica francese del Novecento, la mostra Omaggio a Peynet e la mostra Omaggio a George Sand dedicata alla scrittrice francese e l’Omaggio a Frédéric Chopin. Ha collaborato inoltre alla realizzazione della manifestazione Balzac e l’Italia al Palazzo delle Esposizioni a Roma ed ha collaborato anche con l’Università Roma Tre per la realizzazione della manifestazione Il dandy nella cultura europea.

sand bmp.jpg (21134 byte)

Ha realizzato la mostra , Paris en fête - La Fête foraine et le cirque, una esposizione dedicata alla festa popolare a Parigi fra ‘800 e ‘900.

 paris en fête.jpg (20879 byte)

Sta preparando la mostra "Sous le ciel de Paris" dedicata ai film francesi del Novecento, la mostra "La Belle Epoque, la mostra, La Nouvelle Vache, dedicata alla mucca nell’illustrazione, la satira, la pubblicità francesi, La Litterature illustrée, dedicata ai capolavori letterari visti dagli illustratori, la mostra "A la gare comme à la gare - In carrozza", consacrata ai trasporti a Parigi fra ‘800 e ‘900 e la mostra "A la chance du pot" dedicata ai menus di ieri e di oggi nei luoghi sacri della cucina francese.

cin cin ubriaconi in bici bmp.jpg (81143 byte) 

Prepara inoltre la mostra "Bonjour 2000", dedicata al brindisi in Francia in occasione del nuovo Millennio, la mostra "L’Exposition Universelle 1900 et la naissance du Métro à Paris", la mostra "Proustiana" dedicata a Marcel Proust e tante altre mostre ancora.

LE TARGHE D’ARGENTO "ATHENA PARTHENOS"

Nel 1991 l’Associazione ha creato le Targhe d’Argento Athena Parthenos per la Cultura. Fra le personalità premiate con la "Targa d'Argento Athena Parthenos" e divenute "membres d’honneur" dell’Associazione: Giulietta Masina, Monica Vitti, Lina Wertumuller, Corrado Augias, Paola Pallottino, Maria Teresa Canitano, Elisabetta Terabust, Adriana Panni, Vladimir Derevianko, Antonio Debenedetti, Livio Jannattoni, Irene Bignardi, Augusta Monferini, Elisa Tittoni, Franca Valeri. Nel 1996 ha assegnato le Targhe d’Argento Athena Parthenos per il Teatro a: Giorgio Albertazzi, Adriana Asti, Dante Cappelletti, Ivo Chiesa, Hervé Ducroux, Roberto Gandini, Gabriele Lavia, Maurizio Modugno, Giancarlo Nanni, Margherita Parrilla, Giulio Scarpati, Enzo Siciliano, Milena Vukotic. L’unica "Targa d’Oro Athena Parthenos", per il Teatro, è stata assegnata nel 1996 al grande francesista, scrittore e uomo di teatro Giovanni Macchia.

I SOSTENITORI

Fra i sostenitori dell’Associazione Athena Parthenos e del Museo Parigino a Roma:

 

Air France, Air Littoral, Assitalia, Banca di Roma, Banque Nationale de Paris, Credito Bergamasco (Filiale del Crédit Lyonnais), Gan Assicurazioni, Guerlain, Laboratoires Dolisos, Nestlé, Nouvelles Frontières, Renault, Train Europe Service, Telecom Italia, Cises, AICS, IBM Italia.

 

LE MOSTRE DEL

MUSEO PARIGINO A ROMA E DELL'ASSOCIAZIONE

"A T H E N A P A R T H E N O S"

-------------------

M O N P A R I S"

La Parigi illustrata tra '800 e '900

Oltre 200 pezzi d'epoca (affiches, illustrazioni, incisioni, foto, oggetti, disegni, cartoline e figurine illustrate, calendarietti, libri e giornali) illustrano la vita culturale della capitale francese fra il colto e il quotidiano.

Audio e videocassette con musiche e immagini parigine. Eventuale spettacolo.

"MONSIEUR BEBE E LA LANTERNA MAGICA"

Il "pianeta infanzia" nella Francia fra '800 e '900.

Oltre 500 immagini d'epoca dedicate all'infanzia in una affascinante sfilata di personaggi della fantasia. Lastre per lanterne magiche, libri di fiabe, tavole illustrate, figurine, spartiti per canzoncine e filastrocche, giochi e giornalini, manifesti, cromolitografie e incisioni. Dépliant a colori, con testo di Cesare Nissirio e una testimonianza di Giulietta Masina. Audio e videocassette con musiche e fiabe francesi.

"LE PERE NOEL ET SES AMIS"

Babbo Natale e i suoi amici nell'illustrazione francese fra '800 e '900

Découpures, riviste, tavole illustrate, cartoline e biglietti augurali, giochi di sociatà natalizi, figurine pubblicitarie, e quant'altro ricordi la notte incantata di Natale in circa cento immagini.

"S P L E N D E U R D E P A R I S"

Le foto di Laure Albin Guillot, presentata da Maurice Garcon. Grandi foto in bianco e nero della famosa fotografa mostrano una Parigi negli anni '30. La mostra è accompagnata da una serie di libri e immagini di Parigi.

Audio e videocassette con musiche e filmati sulla Senna e l'ambiente artistico letterario.

"PARIS DANS LA CARTE POSTALE - 1900 / 2000"

Parigi in cartolina, questo il tema della mostra che raccoglie alcune centinaia di immagini della Capitale attraverso le cartoline illustrate, in bianco e nero e a colori. Fotografia, disegno, olio, acquaforte, puntasecca, disegno queste le tecniche proposte per le riproduzioni della vecchia Parigi, ieri ed oggi. lla mostra si può aggiungere una sezione di guide turistiche e di preziosi libri illustrati capaci di rendere questa mostra una vera rarità.

"P A R I S C A N A I L L E"

La canzone francese fra il "café concert" e gli anni '60

E’ una grande mostra dedicata alla cultura musicale leggera parigina. La mostra accoglie manifesti, programmi di sala, spartiti illustrati, tavole illustrate, gouaches, disegni, incisioni, dischi, grammofoni, e quant’altro sulla canzone a Parigi.

"CHERCHEZ LA FEMME"

La donna nei manifesti parigini ra ‘800 e ‘900.

"PARIGI E LA STAMPA"

Un secolo di giornali parigini illustrano con immagini e scritti Parigi dalla Belle Epoque alla Seconda Guerra Mondiale. Oltre cento immagini dal Figaro a Elle.

"QUEL RIRE! - CHE SPASSO"

Le vignette e le copertine delle riviste satiriche parigine fra '800 e '900. Un centinaio di immagini sul modo di sorridere dei francesi della Belle Epoque.

"PARIGI IN PERSONA - PARIS EN ALLEGORIES"

Un secolo di giornali, stampe, tavole illustrate, incisioni... mostrano oltre duecento personificazioni di Parigi dal 1850 alla II Guerra Mondiale. Parigi barricadera, Parigi frou frou, Parigi satirica....insomma Parigi ,comunque la si veste o la si sveste, scrive in questa mostra un secolo della storia e del costume di Francia.

"LES JEUX SONT FAITS"

Centinaia di immagini di giochi dall’infanzia al salotto dove si alternano i giochi all’aperto, i giochi di bambola, i giochi di società sino ai giochi delle carte e della roulette, ancora una volta fra l’Ottocento e il Novecento.

"SAVEZ-VOUS PLANTER LES CHATS? "

Il gatto nell’illustrazione francese fra ‘800 e ‘900 dai manifesti dello Chat Noir alla cartolina postale, in circa centocinquanta immagini d’epoca.

"GABRIEL FAURE’ E DINTORNI"

Immagini fotografiche, spartiti, illustrazioni....... una mostra dedicata al musicista francese in occasione del centenario. In collaborazione con l’Ambasciata di Francia e con il Conservatorio di Santa Cecilia.

"LA FEMME A LA PAGE"

L’immagine femminile nella moda parigina fra ‘800 e ‘900. Riviste, tavole illustrate, manifesti, figurini e raccolte di moda, disegni e foto.

"LES AMOUREUX DANS LA CARTE POSTALE"

Circa 200 cartoline raffiguranti gli innamorati a Parigi fra il 1900 e il 1930.

" PARIS DANS LE BISTROT"

Riviste, manifesti, foto, cartoline, tavole illustrate, stampe e libri sui bistro parigini fra ‘800 e ‘900.

"UN JOUR DE FRANCE"

Tre celebri illustratori di Jours de France e di LeFigaro con le proprie vignette satiriche:

Bellus - Kiraz- Faizan

"LE TEMPS RETROUVÉ"

Calendari, almanacchi, carnets, dal 1850 al 1950.

"A LA GARE COMME A LA GARE - IN CARROZZA!"

Foto, riviste, stampe e libriu sui trasporti pubblici a Parigi fra ‘800 e ‘900.

"SOUS LE CIEL DE PARIS"

Manifesti di Cinema a Parigi nella I metà del Novecento.

"LA BELLE EPOQUE"

Manifesti, stampe, cromolitografie, libri, riviste, fotografie, dedicate all’arte illustrativa della Belle Epoque.

"PARIS CLOCHARD - LA CORTE DEI MIRACOLI"

I clochards. figura emblematica della povertà parigina visti attaverso il mondo

letterario e dell’illustrazione: Manifesti, disegni, gouaches, stampe,

riviste e giornali, libri illustrati, cartoline...

"LE MONDE DE MARCEL PROUST"

Fotografie, libri, stampe, giornali, riviste intorno alla mitica figura del grande scrittore francese.

"CHARME"

Gli oggetti del desiderio della parigina nella pubblicità dal 1880 al 1950.Manifesti, cartoni pubblicitari, pagine pubblicitarie, ventaglipubblicitari, cartoline e oggetti.

"L’ART A PARIS"

Circa 100 manifesti e altrettanti cataloghi d’arte pubblicati dal 1978 al 1997 dall’Action Artistique de la Ville de Paris.

"LA LITTERATURE ILLUSTREE"

Libri illustrati, stampe, tavole illustrate, manifesti per illustrare i capolavori e le curiosità del mondo letterario parigino.

"A LA CHANCE DU POT!"

Menus di ieri e di oggi a Parigi. Dal Procope alla Tour d’Ergent, alla Coupole....la storia dei luoghi sacri della cucina francese.

"JEAN COCTEAU E LA MUSICA FRANCESE DEL NOVECENTO"

Manifesti, libri, riviste , fotografie, stampe e documenti autografi ricordano lo scrittore e l’uomo di teatro francese.

"OMAGGIO A GEORGE SAND"

Fotografie e libri ricordano la stravagante scrittrice francese

"OMAGGIO A PEYNET"

Una ricca serie di stampe ricorda il disegnatore umoristico francese

"TENNIS E DINTORNI"

Lo sport a parigi fra ‘800 e ‘900 in una serie di manifesti, riviaste, libri, stampe fotografie e cartoline illustrate.

" A CHEVAL!"

Il cavallo nello sport e nella vita quiotidiana visto dai disegnatori e dagli illustratori umoristi fra ‘800 e ‘900 a Parigi.

"PARIS EN FETE"

La festa a Parigi fra ‘800 e ‘900 nei manifesti, stampe, libri, riviste, aquerelli, fotografie e cartoline illustrate

"BONJOUR 2000!"

Il brindisi nel 1900 a Parigi per salutare il nuovo Millennio

"L’EXPOSITION UNIVERSELLE 1900 E LA NAISSANCE DU METRO A PARIS"

La grande esposizione del 1900 nei manifesti, riviste, òlibri, foto e cartoline per ricordare la nascita del métro a Parigi e per salutare il nuovo millennio ad un secolo di distanza.

LE MOSTRE FOTOGRAFICHE DEL

MUSEO PARIGINO A ROMA

 

ALAIN NOTRE DAME DE PARIS

APOLLINAIRE UN SIECLE D’OPERA

BALZAC PARIS

BAUDELAIRE PEGUY

BERLIOZ PORT ROYAL - LA LITTERATURE

BERNANOS PROUST

BIZET RABELAIS

BUFFON RAMEAU

BOSSUET RAVEL

BOURDELLE RIMBAUD

CHATEAUBRIAND ROMAIN ROLLAND

CHOPIN SAINT BERNARD-CISTERCIENS

CLAUDEL SAINS SIMON

COCTEAU GEORGE SAND

CORSE SECOND EMPIRE

HISTOIRE DU COSTUME SHAKESPEARE EN FRANCE

DEBUSSY SUAREZ ANDRÉ

DIPLOMATIE FRANÇAISE TAGORE RABINDRANATH

ELUARD THEATRE CHAMPS-ELYSEES

FAURÉ TEATRE ET FETES RENAISSANCE

FLAUBERT THEATRE FRANÇAIS

GIRAUDOUX TOCQUEVILLE

GROUPE DES SIX

HENRI IV

LAURE ALBIN-GUILLOT (PARIS)

VICTOR HUGO

VINCENT d’INDY

JARDINS ET CHATEAUX DE FRANCE

JEANNE D’ARC

JOUBERT

LACORDAIRE

LA FAYETTE

LEBRUN

MERIMÉE

MOLIERE

MOZART EN FRANCE

MUSSET

NAPOLEON

NATIVITÉ DANS L’ART EN FRANCE

 

A L T R E   M O S T R E

 jugend.jpg (9782 byte)

"LE DONNE DI JUGEND"

Un centinaio di copertine d'epoca della celebre rivista "JUGEND" che dette origine allo Jugendstil alla fine dell’Ottocento.

"I N D I A"

I dipinti rituali della collezione di Sonali Sen Roy Rossellini (circa 40 pezzi) e una serie di mostre fotografiche sul lontano e affascinante paese realizzate da fotografi italiani.

"LUDUS IN TABULA"

Artisti e personalità della culturaa alle prese con il "gioco" si divertiranno a produrre una o più opere da esporre in parete. Ceronetti, Turcato, Attardi, Cascella, Nespolo, Serafini, Albanese, Tadini, Benaglia, Gromo, Cattaneo, insieme a Milva, PhilippeLeroi, Arnoldo Foà, Jacqueline Risset, Lele Luzzati, Renato Nicolini, Giancarlo Nanni, Ettore Viola, Pierluigi Pizzi...

"CARTA BIANCA"

Anna Uncini e Patrizia Molinari, due artiste alle prese con il "bianco"

"LUCIANO CACCIO’"

Opere su carta – 30 anni di pittura

violante brandolini.jpg (16025 byte)

"LA TRAMA ARDITA"

I tessuti e gli arazzi di Violante Brandolini d’Adda:

"PER FILO E PER SEGNO"

I ricami e i dipinti su seta di Elena Salvini Pierallini. Una singolare mostra di dipinti e ricami su sete pregiatissime realizzati dall’artista fiorentina su temi legati ai simboli e ai miti. Una mostra capace di evocare la bellezza e i fasti della cultura rinascimentale attraverso la creatività di un’artista del nostro tempo.

 occhio tigre e pierallini.jpg (17264 byte)

"L’OCCHIO DELLA TIGRE"

Andrea Della Valle, fotografo e illustratore salgariano ha creato fra il 1904 e il 1920 un centinaio di immagini fotografiche di lavoro che in mostra saranno affiancate a quelle delle illustrazioni delle copertine celebri dei libri di Emilio Salgari.

 manfredi catalogo.jpg (33677 byte)

"M A N F R E D I "

Oltre sessanta opere dell’artista fiorentino costituiscono la sua mostra personale che spazia dai ritratti alle nature morte, alle vedute. Fra queste spiccano per efficacia quelle di Matera.

mariano amato.jpg (24051 byte)

"MARIANO AMATO"

Una trentina di opere di grandi dimensioni e notevole effetto pittorico costituiscono la personale dell’artista romano.

 numero di donne.jpg (8392 byte)

"UN NUMERO DI DONNE"

La donna nelle copertine di "Nunero" 1900 - 1920

a cura di Paola Pallottino.

 

truncelcatalogo.jpg (13175 byte)

 

 

"IL MITO E IL BELCANTO" , opere pittoriche di GIOVANNI TRUNCELLITO

CANTOORFICO.JPG (41538 byte)

TEOREMA DELL'INCANTO      opere di Giovanni Truncellito